Sky pronta allo sciopero: saltano le dirette domenicali? Udinese e Roma favorite su Lazio e Juventus per l’Europa.

di Franco Avanzini

Si giocherà ma potrebbe non vedersi. Sky potrebbe scioperare proprio domenica prossima e le trasmissioni calcistiche inerenti all’ultima giornata della stagione, potrebbero saltare.

Il problema riguarda al solito il posto di lavoro. Sono a rischio le sedi di Roma e Cagliari e le risposte avute dai vertici della rete televisiva non sono state positive. Il rischio è che si vada incontro ad uno stop del calcio. Salterebbero così dal palinsesto la presentazione delle gare, le partite (due tronconi, uno alle ore 18 ed uno alle ore 20.45) ed i relativi post partita.

Il rischio è che per una domenica torni a farla da padrona la vecchia e cara radiolina anche se, a dire il vero, non ce ne sarebbe proprio bisogno visto che oramai tutte le principali posizioni in graduatoria sono state assegnate.

Due sole, per quattro gare, i posti da assegnare matematicamente. Per il quarto posto l’Udinese ha i favori del pronostico, ospitando un  Milan, campione d’Italia e nel pieno dei festeggiamenti. Sanchez, al passo d’addio e Di Natale vogliono regalare al Friuli un clamoroso quarto posto con tanto di preliminari di Champions League. Solo la Lazio può insediare la squadra di Guidolin. Dovrà vincere a Lecce e l’impresa non è certo impossibile visto che i salentini si son salvati con una giornata d’anticipo e penseranno solamente a festeggiare la positiva stagione ma anche tifare Milan.

L’altro posto da assegnare è l’ultimo di Euro League. Anche in questo caso c’è una squadra super favorita: la Roma, nei confronti della Juventus. Giallorossi che potranno ottenerlo battendo la retrocessa Sampdoria all’Olimpica rintuzzando così l’attacco, più fantasioso che reale, della Juventus che invece avrà una sfida maggiormente impegnativa contro il Napoli.

Il resto è solo un corollario di emozioni calcistiche fini a se stesso e non riguardanti la classifica delle varie società.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *