Savic-Juventus, ora si può davvero: ecco il piano di Paratici

MADRID, SPAIN - NOVEMBER 24: Stefan Savic of Atletico Madrid applauds the crowd after the La Liga match between Club Atletico de Madrid and FC Barcelona at Wanda Metropolitano on November 24, 2018 in Madrid, Spain. (Photo by Denis Doyle/Getty Images)
MADRID, SPAIN – NOVEMBER 24: Stefan Savic of Atletico Madrid applauds the crowd after the La Liga match between Club Atletico de Madrid and FC Barcelona at Wanda Metropolitano on November 24, 2018 in Madrid, Spain. (Photo by Denis Doyle/Getty Images)

SAVIC JUVENTUS- Secondo quanto riportato dalle ultime indiscrezioni di mercato, la Juventus sarebbe pronta a sferrare con grande decisione un attacco su Savic, difensore dell’Atletico Madrid, il quale potrebbe lasciare i Colchoneros al termine della stagione. Paratici avrebbe individuato nell’ex Fiorentina il rinforzo ideale per la retroguardia bianconera in vista della prossima stagione. Savic dovrebbe vestire i panni dell’erede di Barzagli e completare la retroguardia bianconera in vista della prossima stagione.

Grinta, dinamismo, e grande adattabilità. Savic rappresenterebbe il giusto rinforzo in casa bianconera. Paratici proverà ad affondare il colpo e convincere il club spagnolo a privarsi del suo giocatore. Va sottolineato che lo stesso Atletico Madrid, a fine stagione, perderà Godin, il quale si accaserà all’Inter.

Leggi anche: ESCLUSIVA Moggi: “Juventus, tutto sulla Champions. Sul futuro di Allegri e Icardi…”

Savic Juventus, rinforzo ideale e nuova retroguardia bianconera

La difesa della Juventus potrebbe cambiare in maniera netta e decisa in vista della prossima estate. Dopo l’addio di Benatia, anche Barzagli potrebbe dire addio alla Juventus. Per il campione del Mondo 2006 possibile futuro in America o definitivo addio al calcio. Possibile anche l’addio di Rugani. La Juventus potrebbe decidere di far cassa dalla sua cessione. Certo anche l’addio Caceres, il quale prestito terminerà in vista del prossimo giugno.

Savic sarà uno dei primi tasselli della nuova difesa bianconera. Il pacchetto arretrato bianconero sarà sottoposto ad una rivoluzione totale e ad un processo di “svecchiamento”.